A.C.A. CIMETTA                                                                                                      

Associazione Calcio Amatori

 
 

2008/2009

2007/2008

2006/2007

 

2 CLA.

 

HOME ACA TEAM CAMPIONATO LA GAZZETTA FOTO-VIDEO ARCHIVIO ACA COMUN. AREA RISERVATA

Sei in: Home>>La Gazzetta>>Pagina10

LA GAZZETTA

 

"HO FVREQUENTATO IL COLLEGIO IMMACOLATA"

sconcertati rivelazioni sul fuoriclasse di Ramera. Parla suor Innocenza la suora che lo aveva in consegna!

 

Conegliano. "Le ombre si distendono, scende ormai la sera, e si allontanano dietro i monti, i riflessi di un giorno che non finirà. Tra le mani non ho niente spero che mi accoglierai. Acqua siamo noi dall'antica sorgente veniamo fiumi siamo noi se ruscelli si mettono insieme.... " non c'è lo immaginiamo Dinho Cal intonare queste canzoni, eppure la vita a volte ci riserva delle sorprese. Mai avrei creduto ad una cosa simile. E ancora oggi che ho visto le foto che mi sono state date dall'istitutrice che ha accudito il ns Dinho, e sentito dalle sue vive e sagge parole che è tutto vero che Dinho ha frequentato il collegio Immacolata stento a crederci. Ebbene si Dinho ha cantato anche la nella capanna laggiù nel bosco nero c'era un cawboy che si chiamava Piero. Ma ve lo immaginate??

Siamo di fronte al portone di ingresso del collegio Immacolata. Roccaforte del pensiero salesiano di Conegliano, fucina dell'intellighenzia cattolica,  palestra per i nuovi quadri dirigenti della politica e dell'economia trevigiana, ultimo baluardo della scuola privata. E' non senza un pò di timore che ci accingiamo a varcare l'austero portone che ci porterà al nostro appunamento. "Chi è lei? e cosa cerca?" tuona verso di me una piccola suora. Rimango impietrito dall'autorità del tono di voce . La guardo, cerco di sorriderle, sfoggiando uno dei miei migliori sorrisi per accattivarmi la sua benevolenza. Ma sembra conoscere gli uomini molto bene. E mi ripete la domanda!

Allorchè la guardo con sufficienza e mi presento! " Ho appuntamento con suor Innocenza! Voglia gentilmente annunciarmi!"  il piccolo tiranno solleva la cornetta compone un numero di un interno.

"Si accomodi nella stanza di là" disse senza guardarmi e appoggiando la cornetta."Suor Innocenza arriverà subito!" Mi sposto nella sala indicatami dalla vecchia megera e mi accomodo su di una poltrona. Sul tavolo un libro, la Bibbia e un vassoio di cioccolatini. Ed è proprio questo a catturare la mia attenzione.

Mentre stavo scartando il terzo cioccolatino, sento dei passi tardi e lenti avvicinarsi alla sala dove mi trovavo, velocemente mi infilo le carte dei cioccolatini in tasca, e prendo in mano la Bibbia aprendola, cosi per darmi un tono!

All'improvviso sulla soglia comparve una grossa e grassa macchia nera! "Sono suor Innocenza"

Dopo essersi accomodata sulla poltrona di fronte a me. Inizio a parlare.

"Veda, madre, io sono qui oggi perchè ho bisogno di alcune informazioni: mi è giunta voce che circa dieci quindici anni fa frequentasse una di queste classi un certo Dinho Cal da Ramera!

Come pronunciai il nome di Cal,. lo sguardo della suora si illuminò e disse Il piccolo Dinho Cal da Ramera; oh è da tanto che non lo vedo una vita chissà come sarà cresciuto!"

"Mi creda sorella, neanche un pò!"

"Era uno studente modello, se non fosse stato per quel difetto di pronuncia, era sempre il primo a finire i compiti, era il primo della classe! il miglior Alunno che questo istituto abbia mai avuto"

"ma sta scherzando?"

mi creda, sempre ordinato, sempre impeccabile nell'abbigliamento, mai un giorno che sia venuto senza il grembiule e il suo inseparabile fiocco! Pensi che mentre tutti gli altri maschietti avevano la cartella di He Man , delle tartarughe ninja , di batman o mazinga, lui aveva quella di Candy Candy"

Data l' età della suora, mi son detto detto questa non ci stà più con la testa. povera Vecchia sta confondendo qualcun'altro con Dinho.

All'improvviso si alza ed esce dalla stanza. E io mi rallegro, pensando che le voci che volevano Dino Immacolato fossero solo delle balle colossali.

La suora rientro, con in mano una vecchia scatola. si siede e la appoggia sul tavolo. Toglie il coperchio e comincia a tirare fuori delle vecchie foto.

Non ci potevo credere. Aveva ancora delle foto del giovane Dinho Cal. Allora quello che mi aveva detto era vero!! Dinho era uno studente del collegio e a detta della suora uno dei migliori.??!!! e' proprio vero che il mondo sta andando a puttane!!!

Ma scusi, suor Innocenza, se era cosi bravo, perchè non ha continuato ...?

Il viso della suora si fece cupo. "Veda, è iniziato tutto quando è arrivato in questa scuola un certo Tripippi....è lui che ha portato il mio Dinho sulla cattiva strada!  Un giorno gli abbiamo scoperti in bagno che fumavano e non avevano ancora 10 anni! "

Capisco!

Esterefatto ed incredulo mi congedo dalla suora non prima di aver messo in borsa le foto che ritraggono Dinone all'immacolata!

 


 

 

 

Associazione Calcio Amatori Cimetta

via Cavour, 31010 Cimetta TV

info cimetta@acacimetta.it

Copyright © 2007 [acacimetta]. Tutti i diritti riservati.
Ultimo aggiornamento: 11-10-2009